Come Risparmiare in Vacanza: Consigli Per un’Estate Senza Sprechi

Prima di partire è bene capire cosa è utile fare per risparmiare denaro durante il proprio viaggio.

Dopo un lungo anno di lavoro, fatto di impegni, scadenze e stress, non esiste niente di più bello di concedersi un po’ di meritato relax con una meravigliosa vacanza.

Ricaricare le pile è essenziale per migliorare la propria produttività e per questo motivo vogliamo darti qualche consiglio per goderti un fantastico viaggio senza sprechi, dato che eccedere nelle spese in queste situazioni è molto facile.

Stabilisci un extra budget

Una volta che hai deciso dove andare in vacanza e hai quindi definito le spese fisse come il viaggio, l’hotel e le attività è necessario stabilire un extra budget da poter utilizzare in loco.

Questa strategia permette di sapere quanti soldi puoi spendere in base ai tuoi calcoli e allo stesso tempo fa sì che tu possa risparmiare in anticipo, onde evitare di trovarsi in difficoltà al ritorno o di vivere con costante ansia di spendere troppo.

Quando viene scelta la quantità di soldi da utilizzare, è bene considerare tutte le potenziali spese che si potrebbero aggiungere al budget iniziali, come aperitivi, souvenir, cene, musei oltre a tutte quelle impreviste, che non possono essere programmate.

Utilizza i pagamenti elettronici

Quando si va in vacanza è molto utile usare i pagamenti elettronici in modo tale poter tenere traccia di tutte le spese durante il viaggio.

Se non si possiedono o si preferisce non utilizzare carte di debito o di credito, magari per paura di maggiori costi, soprattutto al di fuori dell’Unione Europea, quelle prepagate possono essere una valida alternativa. Il motivo? Queste, possono essere caricate con una somma determinata precedentemente in modo tale da non esagerare con gli acquisti e  sforare il proprio budget.

Usa la valuta estera per un viaggio extra europeo

Come scritto in precedenza, quando si va all’estero, esiste la possibilità che i costi siano maggiori quando si fa un acquisto con la carta oppure quando si preleva. La soluzione più semplice, oltre a informarsi online e dalla propria banca, è quella di utilizzare la valuta del posto.

Accade molto spesso, infatti, che prima di effettuare un acquisto ci venga richiesto: “Preferisce pagare in euro o in valuta locale?”, in questi casi può convenire la seconda opzione, per evitare le commissioni applicate.

Assicurati prima di partire per il tuo viaggio

Quando si parla di risparmio sembra strana l’idea che per ottenerlo, si possa pensare di spendere qualche cosa, eppure a volte è così.

In questo caso, infatti, il consiglio è quello di fare un’assicurazione prima di partire per la vostra vacanza, anche se ovviamente ci si augura sempre che non succeda niente di spiacevole.

È bene però essere sempre pronti ad ogni evenienza e per questo motivo, è preferibile essere assicurati, evitando sul posto ulteriori spese.

Per scegliere l’assicurazione migliore è giusto confrontare i costi e i massimali previsti dalle varie assicurazioni per capire qual è quella più conveniente.

...
Guida al Risparmio
Alle Prese con la Prima Casa: Come Risparmiare sul Mutuo
...
Guida al Risparmio
Gestione Attiva o Passiva dei Risparmi: Come Scegliere la Strategia Adatta a Te
...
Guida al Risparmio
Finanza Personale: Come Definire e Raggiungere gli Obiettivi di Risparmio